Carlo Goldoni
La calamita de' cuori

ATTO TERZO

SCENA QUARTA   Belinda, poi Armidoro

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Belinda, poi Armidoro

 

BEL.

Io più volte ho provato

Il piacer di cambiar la fiamma in petto,

E l'occasion di riprovarlo aspetto.

ARM.

Belinda, avete voi

Bellarosa veduta?

BEL.

Oh, sì signore, è ...

ARM.

Dove?

BEL.

Nol dico

Per modestia e rispetto.

ARM.

Dite se in questo loco sia venuta.

BEL.

Signor sì; ma è di già ben provveduta.

ARM.

Non capisco.

BEL.

Meschino!

Siete pur semplicino!

Per una moglie scaltra

Sareste buono e bello,

S'altro non vi mancasse che il cervello.

 

Noi altre femmine

Che siamo dritte,

Vogliamo gli uomini

Un poco storti.

Per le consorti

Non sono buoni

Quei dottoroni

Che fan zurlar. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License