Carlo Goldoni
Il campiello

ATTO QUINTO

Scena Decima. Zorzetto, poi donna Catte, poi Orsola

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Decima. Zorzetto, poi donna Catte, poi Orsola

 

ZORZETTO A mi carogna? Desgrazià, baron. (con dei sassi)

Vòi trarghe in tel balcon de le pierae.(tira dei sassi nella finestra di Lucietta)

DONNA CATTE Cossste baronae? (sull'altana)

ZORZETTO Tocco de vecchia matta, chiappa questa. (le tira un sasso)

DONNA CATTE Aggiuto; una pierada in te la testa. (entra)

ORSOLA Cossstà? cossa fastu?

ZORZETTO Gnente, siora.

ORSOLA Via, vien dessuso. No ti vien gnancora?

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License