Carlo Goldoni
Il conte Caramella

ATTO TERZO

SCENA SETTIMA   Sala terrena corrispondente al cortile ove trovasi il nascondiglio.   Dorina e Brunoro con il tamburo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SETTIMA

 

Sala terrena corrispondente al cortile ove trovasi il nascondiglio.

 

Dorina e Brunoro con il tamburo.

 

DOR.

Celatevi dentro.

Vuole il signor Marchese

Smentir del ciarlatano l’impostura,

E che il fate morir dalla paura.

BRUN.

Sì, ma ditegli poi

Che mi liberi ormai da un tale imbroglio;

Che da diavolo far io più non voglio. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License