Carlo Goldoni
Il cavaliere di spirito

ATTO PRIMO

SCENA QUINTA   Merlino e detti.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINTA

 

Merlino e detti.

 

MER.

Domando di madama.

Signora, il mio padrone le fa umil riverenza,

E d'essere a inchinarla le chiede la licenza.

FLO.

Dite... (Per non volerlo quale addurrò ragione?

Per or son nell'impegno). (da sé) Ditegli ch'è padrone. (a Merlino, il quale parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License