Carlo Goldoni
Il cavaliere di spirito

ATTO TERZO

SCENA SESTA   Il Conte e Donna Florida, poi Gandolfo.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Il Conte e Donna Florida, poi Gandolfo.

 

CON.

Posso saper, signora, chi sia quel forsennato,

Che vi ha nel caso vostro sì male consigliato?

FLO.

Signor, senza temere che un torto a voi si faccia,

Per suo, per mio decoro, lasciate ch'io vel taccia.

CON.

bene, in ciò vi lodo. Scordatevi di lui.

Il nome, la persona, non che i consigli sui.

FLO.

Ecco il fattor che torna.

GAN.

Il messo è ancora qua

Il foglio non l'ha avuto; per or non partirà.

FLO.

Come! non ebbe il foglio?

GAN.

Di ciò non dubitate.

FLO.

Don Claudio ove si trova? A ricercarlo andate.

Col foglio che gli diedi, ditegli che a me venga;

E se l'ha dato al messo, che il messo si trattenga. (Gandolfo parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License