Carlo Goldoni
Il cavaliere di spirito

ATTO QUARTO

SCENA OTTAVA   Gandolfo e i suddetti

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA OTTAVA

 

Gandolfo e i suddetti

 

FLO.

Fattor, partir io voglio. (a Gandolfo)

FLA.

Chiamatemi il mio servo (a Gandolfo)

GAN.

Il pranzo è preparato

FLO.

No, no, facciam di meno.

FLA.

Possa, qualor si ciba, mangiar tanto veleno.

Il mio servo, vi dico (a Gandolfo)

GAN.

Subito.

FLO.

Alla partita

Sian pronti i miei cavalli, voglio essere servita.

GAN.

Signora...

FLO.

Immantinente... (a Gandolfo)

FLA.

Più tollerar non posso (a Gandolfo)

GAN.

Sì, saranno serviti. (Hanno il diavolo addosso) (da sé, e parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License