Carlo Goldoni
Il conte Chicchera

ATTO SECONDO

SCENA UNDICESIMA Madama e Fabrizio travestiti alla Tedesca, Cavallina come sopra, e Mantecca

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA UNDICESIMA


Madama e Fabrizio travestiti alla Tedesca, Cavallina come sopra, e Mantecca


MAD.

Sì, prendiamoci spasso.

FABR.

Non vorrei,

Che poi con mio tormento

Terminasse un sì bel divertimento.

MAD.

(Il cor glielo predice). Io sono avvezza,

Da chi mi porta affetto,

Essere amata senza alcun sospetto.

Cavallina, Mantecca,

Fate quel ch’io v’ho detto

E portatevi bene.

Ecco il Conte bendato a noi sen viene.





Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License