Carlo Goldoni
La diavolessa

ATTO SECONDO

SCENA SESTA   Dorina, poi Giannino

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Dorina, poi Giannino

 

DOR.

Confessar poi conviene

Che Falco è un uom dabbene,

Che in lui non v'è malizia,

E che fa quel che fa per amicizia.

GIANN.

E quando si conclude?

E quando si va via?

Io non posso più star, Dorina mia.

DOR.

Il signor don Poppone

Ha preparato, lo sepp'io testè,

Un regalo per voi, uno per me.

GIANN.

Pigliam quel che si puole,

Ch'io più impazzir non voglio:

Il tesor, la contea... quest'è un imbroglio.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License