Carlo Goldoni
La donna di governo

ATTO TERZO

SCENA SECONDA   DOROTEA e detti

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SECONDA

 

DOROTEA e detti.

 

DOR.

Oh nipoti!

GIU.

Son serva.

DOR.

State ben? (siede)

ROS.

Per servirla.

DOR.

Con queste vostre istorie quando si ha da finirla?

Quando si caccia al diavolo codesta massaraccia,

O quando le facciamo un segno sulla faccia?

ROS.

Sentite? Ve l'ho detto. (a Giuseppina)

GIU.

Da noi, signora zia,

Il modo non abbiamo di farla cacciar via.

Il vecchio non ci ascolta.

DOR.

Oh vecchio rimbambito,

Senza riputazione! dal vizio incancherito!

ROS.

Zitto, che non vi senta.

DOR.

Che importa che mi senta? (alzandosi furiosamente)

Glielo dirò sul viso, se il diavolo mi tenta.

E se le mie nipoti seguirà a maltrattare,

Saprò senza riguardi mandarlo a far squartare.

GIU.

Se voi non ci assistite...

DOR.

La vogliam veder bella! (dimenandosi sulla sedia)

ROS.

Ma non facciamo strepiti. (a Dorotea)

DOR.

Povera scioccarella! (a Rosina)

ROS.

Pensiamo a qualche modo...

DOR.

Gliela farem vedere.

ROS.

Senza tanto susurro...

DOR.

Fate meglio a tacere.

ROS.

Già la signora zia vuol mettermi in un sacco,

E poi non farà nulla.

DOR.

Oh cospetto di bacco! (si alza)

Voi mi fareste dire delle bestialità.

Certo, con una serva andiam con civiltà.

Vi vuol altro che dire: strepiti non facciamo. (caricandola)

Via, colla vostra flemma a carezzarla andiamo.

Che bel temperamento da giovane prudente!

Parmi ancora impossibile si dia di questa gente. (siede)

ROS.

Già, sempre mi mortifica. (mettendosi il fazzoletto agli occhi)

GIU.

Parla per nostro bene. (a Rosina)

DOR.

Non la posso soffrire. Da piangere vi viene? (alzandosi bel bello)

Piange la bambinella? l'hanno mortificata? (deridendola)

ROS.

Tutti di me si burlano. Sono pur sfortunata. (piangendo parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License