Carlo Goldoni
La donna sola

ATTO QUARTO

SCENA PRIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

ATTO QUARTO

 

 

 

SCENA PRIMA

 

Donna Berenice, poi Filippino.

 

BER.

Che risposta mi rechi? parla, rispondi a me.

FI.

I quattro cavalieri li ho trovati al caffè.

A tenor del comando ho l'imbasciata esposta,

Ed eccole a puntino di ognuno la risposta.

Disse don Isidoro, facendo una risata:

Ho piacer che madama si sia rasserenata.

Dille che l'amicizia fra noi non s'ha a dividere,

Che verrò quanto prima a riverirla e a ridere.

BER.

Sta bene l'allegria, sta bene il riso e il gioco,

Ma proverò ben io di moderarlo un poco.

FI.

Disse poi don Agabito, e avea la bocca piena:

Tornerò quanto prima, e starò seco a cena.

BER.

Via, che dissero gli altri?

FI.

Don Pippo un certo che

Disse, ch'io non capisco, del Libro del perché;

Poi, che verrà, soggiunse l'ingegno peregrino,

Parlando non so bene se greco, o se latino.

BER.

Bene bene, ch'ei venga; un mi comprometto

Di moderargli almeno un simile difetto.

Ed egli, frequentando la mia conversazione,

Di farsi men ridicolo mi avrà l'obbligazione.

Di persuader col tempo parmi di avere il dono.

E don Lucio che disse?

FI.

Oh, adesso viene il buono.

Il capo dimenando, battendo in terra il piede,

Disse: la tua padrona da lei più non mi vede.

Aspetto sulla piazza quei cavalieri arditi;

Vo' battermi con tutti, vo' che ne sian pentiti.

Che donna Berenice tralasci di cercarmi;

Dille che non ardisca nemmen di nominarmi;

Che un cavalier mio pari così non si strapazza:

E unir fece gridando i circoli di piazza.

Chi lo credea in duello, chi lo credea un insano.

E chi credea che il balsamo vendesse un ciarlatano.

BER.

Non vuol venir?

FI.

No certo. L'ha detto e l'ha ridetto.

BER.

Lo voglio a tutta forza, lo voglio a suo dispetto.

Gli scriverò una lettera. So quel che far conviene.

FI.

Non ci verrà, signora.

BER.

E che sì, che ci viene?

Vo a stender quattro righe, scritte alla mia maniera.

Se lo ritrovi in piazza, l'aspetto innanzi sera. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License