Carlo Goldoni
Il genio buono e il genio cattivo

ATTO TERZO

SCENA TREDICESIMA   NOTTE

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA TREDICESIMA

 

NOTTE

 

Luogo delizioso in vicinanza di Londra, detto Vauxhall, dove si mangia, si beve, si balla e si passeggia. Nel fondo si vedono quattro stanzini aperti, come i camerini di caffè in Venezia. Sono i detti stanzini illuminati di dentro, e in due di essi vi sono uomini e donne alle rispettive tavole, mangiando e bevendo. Tutto il Vauxhall è illuminato con fanali. Uomini e donne che passeggiano, e vanno e vengono; poi

 

I quattro INGLESI e le due DONNE delle prime scene di quest'atto e vari GARZONI che servono. I quattro Inglesi, tenendo sotto il braccio le Donne, vengono con quell'allegria che può comportare la società del paese, domandano Ponch, birra, pane, butirro ed entrano a tre a tre, ed occupano gli altri due stanzini. Garzoni portano nei due stanzini tutto quello ch'è stato domandato. Tutti siedono, e mangiano, e bevono colla medesima giovialità.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License