Carlo Goldoni
Il genio buono e il genio cattivo

ATTO QUARTO

SCENA QUARTA   Tognone, Medoro ed altri Pescatori vengono col grosso battello alla riva; scaricano molti canestri di pesci, e all'ultimo tirano in terra una rete piena e la lasciano senza aprirla.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Tognone, Medoro ed altri Pescatori vengono col grosso battello alla riva; scaricano molti canestri di pesci, e all'ultimo tirano in terra una rete piena e la lasciano senza aprirla.

 

TOGN. Oh la buona pesca che abbiamo fatto!

MED. In grazia del temporale, siamo stati oggi più fortunati del solito.

TOGN. Chiamiamo le nostre donne. Lena. (chiama forte)

MED. Agata. (chiama forte)

TOGN. Venite.

MED. Venite a vedere.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License