Carlo Goldoni
Il feudatario

ATTO SECONDO

SCENA DICIOTTESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DICIOTTESIMA

 

Camerone primo della Comunità.

 

Nardo, Mengone, Pasqualotto e Marcone in abito da campagna.

 

NAR. Ah! Che cosa dite? Mi son portato bene?

MENG. Benissimo.

PASQ. Da par vostro.

MARC. Avete parlato da maestro di casa.

NAR. Bisognerà pensare a dargli qualche magnifico divertimento.

MENG. Io direi che gli potremmo fare la caccia dell'orso.

PASQ. È giovane, avrà paura. Piuttosto facciamo tirare il collo all'oca.

MARC. Sì, a cavallo dei somari.

NAR. È meglio poi la corsa nei sacchi.

MENG. Non sarebbe meglio una festa da ballo?

NAR. Bisognerà vedere, s'egli sa ballar alla nostra usanza.

PASQ. Non sarebbe anche cattivo un giuoco di palla.

NAR. Basta, convocheremo la Comunità, e ci consiglieremo.

MENG. Ecco Cecco.

MARC. Anch'egli dirà la sua.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License