Carlo Goldoni
Il filosofo di campagna

ATTO PRIMO

SCENA SETTIMA   Nardo solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SETTIMA

 

Nardo solo.

 

 

signora, non dubiti,

Che contenta sarà.

La si mariterà la poverina,

Ma la vuò maritar da contadina.

Ecco, il mondo è così. Niuno è contento

Del grado in cui si trova,

E lo stato cambiare ognun si prova.

Vorrebbe il contadino

Diventar cittadino; il cittadino

Cerca nobilitarsi;

Ed il nobile ancor vorrebbe alzarsi;

D'un gradino alla volta

Qualchedun si contenta;

Alcuno due o tre ne fa in un salto,

Ma lo sbalzo è peggior quanto è più alto.

 

Vedo quell'albero

Che ha un pero grosso:

Pigliar nol posso,

Si sbalzi in su.

Ma fatto il salto,

Salito in alto,

Vedo un perone

Grosso assai più.

Prender lo bramo,

M'alzo sul ramo,

Vado più in su.

Ma poi precipito

Col capo in giù. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License