Carlo Goldoni
La finta ammalata

ATTO SECONDO

SCENA DICIOTTESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DICIOTTESIMA

 

Tarquinio dalla casa di Pantalone, e detto.

 

LEL. Signor Tarquinio, come sta la signora Rosaura?

TARQ. Non vi è gran male! Con una cavata di sangue guarisce perfettamente. (parte)

LEL. Oh via, sia ringraziato il cielo! Non v’è quel male che diceva il dottor Buonatesta.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License