Carlo Goldoni
La fondazione di Venezia

AZIONE TERZA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

AZIONE TERZA

 

Niso Solo.

 

 

Figurarse se voggio

Deventar matto con sto novo imbroggio.

Cossa ghe pensio mi de far l'amor?

Vardar, schizzar l'occhietto e suspirar,

Le xe cosse da matti da ligar.

Vôi tender al mio pesce;

El gusto del pescar za l'ò provà,

Né me voggio intrigar in novità.

 

Che bel gusto a mezzo zorno

Star coll'amo in riva al mar,

E veder vegnir attorno

Mille pesci a bagolar:

Chi nol prova, dir nol sa.

Quando i scampa, e l'amo i tocca,

Ingannai se tira su,

Ma co i chiappa l'amo in bocca,

I è cuccai, no i scampa più:

Mazor gusto no se . (parte)

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License