Carlo Goldoni
Il frappatore

ATTO TERZO

SCENA NONA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Fabrizio ed il Servitore

 

FABR.

Fra maritati spesso spesso vi sono de’ guai. Ho fatto bene io a non prender moglie. Parmi che vi sia qualcheduno in sala. Guarda chi è. (al Servitore, che parte) Credo per altro, fra questi due, che la moglie abbia più ragion del marito. Sia come esser si voglia, ho piacere che col mezzo mio si riuniscano per ora almeno.

SERV.

Signore, vi è una pellegrina che ha premura di parlarvi.

FABR.

Una pellegrina? che venga. (il Servitore parte) Vorrà l’elemosina, ed io le darò qualche cosa. Non mi ritiro dal far del bene, se posso.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License