Carlo Goldoni
La donna di testa debole

ATTO SECONDO

SCENA QUINTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINTA

 

Camera di donna Aurelia.

 

Donna Aurelia ed il Servitore

 

AUR. Ha detto dunque che verrà senz'altro?

SERV.signora, ha detto da qui a un'oretta.

AUR. E donna Elvira?

SERV. La signora donna Elvira ha detto che verrà, quando sarà escito di casa il vecchio.

AUR. Già, sta in soggezione per forza. Se non fosse quel vecchio, si vederebbono da quella frasca delle belle pazzie.

SERV. Sento battere: con licenza. (parte, poi torna)

AUR. Che bei caratteri sono queste due cognate! Donna Violante poi è deliziosissima.

SERV. È la signora donna Elvira.

AUR. Capperi! è stata sollecita! Fa che passi.

SERV. Subito. Guai se la facessi aspettare, voleva venire senza l'imbasciata. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License