Carlo Goldoni
La donna di testa debole

ATTO SECONDO

SCENA TREDICESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA TREDICESIMA

 

Donna Violante e detti.

 

VIO. Chi è costui?

ARG. È uno, signora, che vi ha da dare una lettera.

TRACC. Eccola qua. Se la me vol dar la risposta, starò attendendola. (le la lettera)

VIO. Questa lettera è stata aperta. (a Traccagnino)

TRACC. Mi no crederave.

VIO. Qui vi manca un pezzo di carta. Chi l'ha strappata?

TRACC. Via, gh'è tanto mal per un pezzo de carta? Se la vol carta, ghe ne porterò un quinterno.

VIO. Tu l'hai stracciata?

TRACC. L'ho strazzada mi. Ma son galantomo, e quel tocco de carta ghe lo pagherò.

VIO. (Costui è uno sciocco. Vediamo s'è vero che in questo foglio vi sia una satira). (legge piano)

TRACC. (L'è molto avara la vostra padrona). (ad Argentina)

ARG. (Oibò, v'ingannate. Vedendo la lettera aperta, si è messa in qualche sospetto).

TRACC. (Eh gnente. L'ho rotta mi per causa del rosso...)

VIO. (Leggendo piano, esclama per la lettera, e Traccagnino crede che dica a lui) Indegno!

TRACC. Via, no l'è mo sto gran delitto! (a donna Violante)

VIO. A me un'ingiuria di questa sorta? (come sopra)

TRACC. Mi ho fatto per far ben. Ghe giera del rosso, e me pareva che no l'andasse ben.

VIO. Me la pagherai. (leggendo)

TRACC. Mo perché, signora?

VIO. Sì, temerario, me la pagherai. (come sopra)

TRACC. Ghe domando perdon, signora. (s'inginocchia)

VIO. No, non vi è perdono; non vi ha da esser pietà.

TRACC. Ma la prego...

VIO. Alzati, servo indegno di uno scellerato padrone.

TRACC. Oh, poveretto mi! cossa gh'intra el patron?

VIO. Sì, di' a don Roberto, che si accorgerà egli chi sono.

TRACC. Cara éla, al patron no la ghe diga gnente.

VIO. Vattene tosto di questa casa.

TRACC. Ma la me senta...

VIO. Vanne, o giuro al cielo, ti farò balzar dalle scale.

TRACC. Sia maledetto! se pol dar de pezo? Tanto strepito per un pezzo de carta! Bisogna che in sto paese la carta sia molto cara. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License