Carlo Goldoni
La famiglia dell’antiquario

ATTO PRIMO

Scena Tredicesima. La Contessa Isabella e Colombina

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Tredicesima. La Contessa Isabella e Colombina

 

ISABELLA È il signor cavaliere?

COLOMBINA Signora si (mesta come sopra).

ISABELLA Da Doralice vi è stato nessuno?

COLOMBINA Signora no (come sopra).

ISABELLA Che hai che piangi? (a Colombina)

COLOMBINA La signora Doralice ha dato uno schiaffo.

ISABELLA Come? Che dici? Colei ti ha dato uno schiaffo? Uno schiaffo alla mia cameriera? Perché? Cóntami: com'è stato?

COLOMBINA Perché diceva che ella è la padrona; che Vossustrissima non conta più niente, che è vecchia. Io sono riscaldata per difendere la mia padrona, ed ella ha dato uno schiaffo (piangendo).

ISABELLA Ah! indegna, petulante, sfacciata. Me la pagherà, me la pagherà. Giuro al cielo, me la pagherà.

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License