Carlo Goldoni
Il festino

ATTO SECONDO

SCENA QUARTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Il Conte e detti.

 

CON.

Madama non è in casa?

MAD.

Ci sono e non ci sono.

Si aspetta la risposta.

CON.

Vi domando perdono.

So che mi concedeste finor libero accesso.

MAD.

Quel che si accorda un giorno, sempre non è concesso.

CON.

Siete sdegnata meco? qual novitade è questa?

MAD.

Lasciatemi, di grazia; ho altro per la testa. (si volge arrabbiata dall'altra parte.)

CON.

Pazienza; questa sera a che ora comandate

Ch'io la gondola mandi?

MAD.

No, non v'incomodate.

CON.

Bene; ma vi sia noto, che principiar trattengo

La festa al vostro arrivo.

MAD.

Stassera io non ci vengo.

CON.

Ma perché mai, signora? Pensate in quale imbroglio

Sarei, se non veniste.

MAD.

Non posso; e poi non voglio.

CON.

L'ora è troppo avanzata. Son le dame invitate;

Verranno per ballare. Io che farò?

MAD.

Ballate.

CON.

Senza di voi?

MAD.

Che importa?

CON.

Madama, per pietà.

MAD.

Così la moglie vostra più contenta sarà.

CON.

Lasciam la moglie in pace coi pregiudizi suoi.

Vi è noto che il festino è ordinato per voi.

Per aver sonatori, usata ho la violenza;

Mi può qualche malanno costar la prepotenza.

MAD.

Sia come esser si voglia, Conte, vi torno a dire

Non vengo.

CON.

Non venite?...

MAD.

Se credo di morire.

CON.

Eccomi in un impegno. Destino maledetto!

Il ballo ed il convito farassi a mio dispetto?

MAD.

Si farà dunque?

CON.

E come poss'io farne di meno?

MAD.

Io starò sola in casa a rodere il veleno.

CON.

Madama, per pietà, deh! venite da noi.

MAD.

Se ballano, se cenano, che bisogno han di voi?

CON.

Ma che direbbe il mondo, s'io non ci fossi?

MAD.

Andate;

Divertitevi bene, e più non mi annoiate.

CON.

Ma in carità, Madama...

MAD.

A me codesti torti?

CON.

Farò quel che volete.

MAD.

Il diavol che vi porti. (parte.)

 

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License