Carlo Goldoni
Il filosofo inglese

ATTO QUARTO

SCENA SESTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Emanuel Bluk solo.

 

EMA.

Se legge cotai versi Milord ch'è tutto foco,

L'autor s'egli conosce, può vedersi un bel gioco.

Merta colui... Ma poco mi cal del suo malanno;

Sopra Jacob vorrei precipitasse il danno.

S'egli autore ne fosse... crederlo ancor potrebbe;

Ma io non voglio espormi... Panich lo farebbe.

Eccolo per l'appunto, costui ch'è un nulla al mondo.

Arrischierò nel colpo, e intanto io mi nascondo.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License