Carlo Goldoni
Il finto principe

ATTO PRIMO

SCENA UNDICESIMA   Lesbina e detti

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA UNDICESIMA

 

Lesbina e detti.

 

LESB.

Allegrezza, allegrezza.

ROSM.

E che sarà?

ROB.

Qualch'altro caso inaspettato e strano?

LESB.

Il principe Ferrante è vivo e sano.

ROSM.

(Misera me!)

ROB.

Che sento?

CLE.

Donde sapesti ciò?

LESB.

Lo vidi io stessa

Ora smontar dalla carrozza, e poi

Or ora lo vedrete ancora voi.

CLE.

Vattene, non ti credo.

ROSM.

Deridermi tu vuoi.

ROB.

Ma se fu ucciso,

Come vuoi ch'egli vivo a creder s'abbia?

LESB.

Eccolo ch'egli vien, per farvi rabbia. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License