Carlo Goldoni
L'amante di sé medesimo

ATTO QUARTO

SCENA SESTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Madama Graziosa sola.

 

MAD.

Era ben meglio assai parlar non lo facessi.

Non so come, in sentirlo, com'io mi trattenessi.

A una donna mia pari un simile strapazzo?

Con un matton, se passa sotto il balcon, l'ammazzo.

Vo' farlo andar prigione, vo' farlo processare,

Una querela falsa se credo d'inventare.

Ma se dal marchesato siam belli e licenziati,

Si vederanno in fumo tutti i disegni andati.

Senz'arte, senza posto, e poi senza quattrini...

Ah! manderò a chiamare il signor de' Martini. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License