Carlo Goldoni
L'ippocondriaco

PARTE PRIMA

SCENA PRIMA   Melinda sola.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

PARTE PRIMA

 

SCENA PRIMA

 

Melinda sola.

 

 

Crepa, schiatta, in malora,

Prego il ciel che da vero

Ti venga tutto il mal ch'hai nel pensiero.

Si può sentir di peggio!

Sia maledetto il punto

Ch'io presi per marito un uomstrano.

È grasso come un porco,

Ei mangia a più non posso,

E crede aver cento malanni addosso.

Ma l'ippocondria sua torna in mio danno.

Non vuol ch'esca di casa,

Non vuol conversazion: tutta la notte

Gli devo fare il contrapunto al pianto.

Giuro al cielo che voglio

Liberarmene presto, e so ben io...

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License