Carlo Goldoni
Il Moliere

ATTO TERZO

SCENA QUINTA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINTA

 

Valerio solo.

 

VAL.

Ecco chi vilipende l’onor de’ buoni autori:

Ridicoli, ignoranti, maligni ed impostori.

Avide abiette spugne vanno assorbendo il peggio,

E spremono il veleno al gioco od al passeggio.

Diviso è il popol folto, ma l’opinion prevale,

Nell’ignorante volgo, di quel che dice male.

E chi non ha talento per comparir creando,

Passar per uom saputo s’industria criticando. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License