Carlo Goldoni
Le morbinose

ATTO PRIMO

SCENA NONA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Siora Marinetta in maschera, e dette.

 

MARINETTA:

Son qua, tolè, Lucietta: anca vu, fia, tolè.

Pontève sto galan. E po andemo al caffè.

LUCIETTA:

Bisogna che gh'abbiè bottega de galani.

MARINETTA:

Gh'ho sta cordella in casa, che xe più de do ani.

L'ho taggiada alla presta, presto li ho fatti su.

BETTINA:

Dove vorla che andemo?

MARINETTA:

Gnente vegnì con nu.

BETTINA:

Non avemio d'andar da sior santolo orése?

LUCIETTA:

Ghe passemo davanti.

FELICE:

Voleu far delle spese?

LUCIETTA:

Mia fia vuol una cossa.

BETTINA:

Vôi scambiar sto aneletto.

FELICE:

Lassè véder. Co bello!

BETTINA:

El me xe un poco stretto.

FELICE:

Marina.

MARINETTA:

Cossa gh'è?

FELICE:

(Sentì sto caso bello.

In deo de Ferdinando ho visto quell'anello). (Piano.)

MARINETTA:

(Che el ghe l'abbia donà?)

FELICE:

(Giersera su la festa).

MARINETTA:

(Gnente, lo goderemo).

LUCIETTA:

Che cerimonia è questa?

Cossa parleu in secreto?

FELICE:

Gh'avemo un interesse.

LUCIETTA:

(No vorria dell'anello, che le se n'incorzesse.

A far che le lo veda, l'ha fatto mal mia fia). (Da sé.)

MARINETTA:

Via, se volè che andemo, mettemose alla via.

BETTINA:

Passemo dall'orése, e po dove se va?

MARINETTA:

Nu saremo al caffè; ve aspetteremo .

FELICE:

La pol andar avanti.

BETTINA:

Andemo, femo presto.

LUCIETTA:

A qual caffè sarale?

MARINETTA:

All'insegna del Cesto.

LUCIETTA:

Ben ben, se catteremo.

BETTINA:

(Gh'averia più piaser,

Se invece de ste maschere ghe fusse el forestier). (Da sé, e parte.)

LUCIETTA:

Sentì, ve lo confido a mia fia l'aneletto

Ghe l'ha el so novizzo, ghe l'ha Bortoletto.

Ma no vôi che el se sappia, fin che no vien quel

No voggio che se diga... Sioria, za me capì. (Parte.)

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License