Carlo Goldoni
Il negligente

ATTO PRIMO

SCENA SESTA   Dorindo solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Dorindo solo.

 

 

Dice ben Porporina, dice bene:

Chi vuole esser contento,

Vi vuol l'oro e l'argento.

Chi non ha capitale,

Con le donne oggidì la passa male. (parte)

 

Senza sentir il danno

Dell'amorose pene,

Esser privo d'affanno

In grazia al caro bene,

Non v'è piacer più amabile,

Dical chi amor provò.

Misero! non son io

Felice? e chi mel niega?

Che più bramar degg'io,

Più desiar non so. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License