Carlo Goldoni
L'amante militare

ATTO PRIMO

SCENA DECIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DECIMA

 

Don Sancio e detti, ed un caporale

 

SANC. Nipote, ho da parlarvi. (a don Alonso)

ALON. Sono a’ vostri comandi.

PANT. Fazzo umilissima reverenza al sior capitanio.

SANC. Signor Pantalone, vi riverisco. Permettetemi ch’io possa parlare a mio nipote con libertà.

PANT. La se comoda. Bondì a vossustrissima.

ALON. Signor Pantalone, ci siamo intesi.

PANT. Ho capìo. (El vol mia fia; e se no ghe la dago... No so quel che ho da far; ghe penserò). (da sé, parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License