Carlo Goldoni
Pamela nubile

ATTO PRIMO

SCENA VIII   Miledi Daure e detto

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA VIII

 

Miledi Daure e detto.

 

MIL. Milord, perchè non mi volete ricevere?

BON. Se sapete che non vi voglio ricevere, perchè siete venuta?

MIL. Parmi che una sorella possa prendersi questa libertà.

BON. Bene, sedete, se vi aggrada.

MIL. Ho da parlarvi.

BON. Lasciatemi pensare, mi parlerete poi.

MIL. (Siede) (Mio fratello ha il cuore oppresso. Assolutamente Pamela lo ha innamorato. Se mai sognar mi potessi, che costei avesse a recar disonore alla casa, la vorrei strozzare colle mie mani. Convien rimediarci assolutamente.) Milord.

BON. Non ho volontà di parlare.

MIL. (da ) (Voglio prenderlo colle buone.)

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License