Carlo Goldoni
Il paese della cuccagna

ATTO TERZO

SCENA QUINTA   Pandolino, Madama Cortese, Madama Libera a sedere, Lardone e Compagnone alzati

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINTA

 

Pandolino, Madama Cortese, Madama Libera a sedere, Lardone e Compagnone alzati.

 

LARD.

Vado anch'io, vado anch'io.

Avrà forse bisogno

Di qualcheduno che le allacci il busto.

Questo della Cuccagna è il nuovo gusto.

 

Nel servir dama

Vi vuol giudizio,

Far le sue cose

Come che va.

Presto lo specchio;

Lesto una spilla;

Subito il pettine,

Polvere, gli abiti.

Per aver merito

Così si fa.

Che voi fiutate?

Dite di no?

Queste son cose

Da molti usate.

Son ragazzate,

Sì, lo confesso,

Ma col bel sesso

Lo suole fare

Chi la sua grazia

Perder non vuol. (entra in camera di Pollastrina)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License