Carlo Goldoni
Le pescatrici

ATTO PRIMO

SCENA UNDICESIMA   Recinto d'alberi folti che difendono dai raggi del sole, con sedili erbosi d'intorno.   Eurilda, Nerina, Lesbina, Burlotto, Frisellino, Mastricco e seguito di Pescatori

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA UNDICESIMA

 

Recinto d'alberi folti che difendono dai raggi del sole, con sedili erbosi d'intorno.

 

Eurilda, Nerina, Lesbina, Burlotto, Frisellino, Mastricco e seguito di Pescatori.

 

CORO

Bell'ombra gradita,

Bell'aura diletta.

Che amabile vita!

Che dolce piacer!

MAST.

Amici, sediamo,

E in pace godiamo

Quel bene che il cielo

Noi lascia goder.

CORO

Che amabile vita!

Che dolce piacer!

 

MAST.

Or che siam ragunati,

A noi deve un straniero

Un arcano svelare. Eccolo.

NER.

Io sento

Dal desio di saperlo alcun tormento.

LESB.

Il curioso desio

Di veder lo straniero arde il cuor mio.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License