Carlo Goldoni
Le pescatrici

ATTO SECONDO

SCENA SECONDA   Lindoro, poi Frisellino

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SECONDA

 

Lindoro, poi Frisellino

 

LIND.

Grazie agli Dei, principio

A respirar. Se il ver costui mi dice,

Alla patria tornar potrò felice.

FRIS.

(Eccolo; vuò provarmi

Se posso di Lesbina vendicarmi).

LIND.

Ma desio di vederla...

FRIS.

Riverisco.

LIND.

Addio.

FRIS.

Vorrei svelarvi,

E dirvi, e raccontarvi,

Ch'io so dov'è celata

Quella ragazza ch'è da voi cercata.

LIND.

Eh, lo so.

FRIS.

Lo sapete?

Schiavo. Non occorr'altro.

LIND.

Fermatevi.

FRIS.

Son qui.

LIND.

Voi pur la conoscete?

FRIS.

Signor sì.

LIND.

È bella? è tutta brio?

FRIS.

Quella che dico io

È graziosa, è bella,

Ma la vostra non so se sarà quella.

LIND.

Non è una pescatrice?

FRIS.

Sì, per quel che si dice.

LIND.

Non l'allevò qual figlia

Vecchio amoroso e pio?

FRIS.

È vero. Era quel vecchio il padre mio.

LIND.

Dunque vostra germana

Fu creduta finora?

FRIS.

E tal si crede ancora.

LIND.

Ed ha nome?

FRIS.

Ha un bel nome,

Che ha la cadenza in ina.

LIND.

Sì, Lesbina si chiama.

FRIS.

Oibò: Nerina.

LIND.

Nerina?

FRIS.

signore:

Chi dice a voi Lesbina?

LIND.

Burlotto a me l'ha detto.

FRIS.

No, no, non gli credete.

(Burlotto maledetto!)

LIND.

Adunque il padre vostro...

FRIS.

Il padre mio...

Sì, signore, è così come dich'io.

LIND.

Ma con qual fondamento?

FRIS.

Me l'ha detto mio padre in testamento.

LIND.

Io rimango confuso.

FRIS.

A me credete.

LIND.

Com'è vaga Nerina?

FRIS.

Uh, ch'è tanto bellina!

LIND.

Ha spirto sollevato?

FRIS.

Le si vede negli occhi il principato.

 

Ha gli occhi brillanti

Che paion diamanti;

Ha i labbrifini

Che paion rubini.

I denti son perle;

I crini son d'oro.

Ha un altro tesoro

Che pari non ha:

Il core, - l'onore,

La sua fedeltà. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License