Carlo Goldoni
I pettegolezzi delle donne

ATTO PRIMO

Scena Sedicesima. Beppo solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Sedicesima. Beppo solo

 

Povera Checca! T'averò da lassar? Ma se no la xe fia de paron Toni, se la xe fia etecettera, no la posso tor. Mio pare no me vorave in casa né mi, né ella. Cossa donca oggio da far? No so gnanca mi. A Checca ghe voggio ben, gh'ho promesso, gh'ho l'anello; ma me preme la mia reputazion. No so gnente, ghe penserò, e qualcossa sarà. (parte)



Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License