Carlo Goldoni
Componimenti poetici

POESIE GIOVANILI E POESIE DIVERSE FINO AL 1748

A due novizie religiose

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

A due novizie religiose

 

Spose di Dio, che in la più bella etade

Con celeste imeneo l’aime annodate,

E con faccia serena a lui secrete,

In tributo d’amor, vostra beltade,

Quella del puro sen santa onestade,

Per cui al Creator siete più grate,

Oh quanto un giorno vi farà beate

Nell’eterna del Ciel vaga cittade!

Troncate i crini, e sien spezzati i lacci

Che vi legan quaggiù; onde più snelle

Volar potrete senza vani impacci.

Vestite a brun le vostre membra ancelle,

Abbracciate la croce a suon di bacci,

Che sarete di luce un due stelle.

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License