Carlo Goldoni
Componimenti poetici

POESIE GIOVANILI E POESIE DIVERSE FINO AL 1748

Per la laurea dell’una e l’altra legge del sig. Leonardo Taffirelli

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Per la laurea dell’una e l’altra legge

del sig. Leonardo Taffirelli

 

Discinto il crin, fuor dell’usato, un giorno

Vidi anelante andar fra’ boschi errando

Donna, che posto alla letizia il bando.

Irrigava di pianto il bel contorno.

Vidi poscia in un vago almo soggiorno

Una ninfa gentil, che gia cantando,

Formar verde corona, allora quando

Sotto l’ombra sedea d’un steril omo.

Da un pastorello, esser la prima intesi

L’Invidia intenta a calpestar que’ fiori,

L’altra la Gloria a mantenerli illesi.

Quella piangea di Taffirel gli onori;

Questa, che i suoi desiri avea compresi,

Preparava al suo merto i degni allori.

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License