Carlo Goldoni
Componimenti poetici

SONETTI SACRI

SONETTO PER MONACA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SONETTO PER MONACA

 

Tal s’intese del Serchio al bel confine

Santa Fede parlar sotto uman velo :

Una vittima chiede il Re del Cielo,

E me qui manda a inghirlandarle il crine.

Tra le vaghe Lucensi alme eroine

Anna, tu fosti, e per l’antico stelo

De’ tuoi grandi avi, e per virtude e zelo,

L’alte eletta a seguir leggi divine.

Vanne con franco piè, col cuor disciolto,

Vergine eccelsa, al sacro Altare adorno:

Vanne accesa d’amore il seno e ‘l volto.

Gli Angeli ascolta, e i Sacerdoti intorno

Lodar te sola, e fra’ suoi raggi avvolto

Mira Dio, che per te fa bello il giorno.

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License