Carlo Goldoni
Il prodigo

ATTO TERZO

SCENA DECIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DECIMA

 

Momolo, poi Truffaldino

 

MOM. Corda, ospeal, caene! son in stato de far un lazzo e picarme. Son desperà; e per cossa? per esser troppo generoso. Ah, pur troppo xe vero quel che cento volte me xe sta dito; no son generoso, son prodigo. No dono, ma butto via, i mi interessi xe in precipizio, e se perdo la causa, e se no segue l'aggiustamento? poveretto mi, no gh'ho più gnente, ho vendù tutto. Presto, voggio andar a Venezia a veder i fatti mii, a tender a sto aggiustamento, a sta lite; za tutti me lassa, tutti me dise roba. Chi è de ? ghnissun?

TRUFF. Ghe son mi.

MOM. Vame a chiamar el fattor.

TRUFF. El fattor? savì dove che el sia, el fattor?

MOM. Mi no lo so.

TRUFF. Gnanca mi.

MOM. Valo a cercar, che ti lo troverà.

TRUFF. Chi lo vol el fattor?

MOM. Mi.

TRUFF. Donca cerchelo vu.

MOM. Tocco de aseno, cussì ti parli?

TRUFF. Cossè sto aseno, sior? la me porta respetto. E a un omo che ha sfadigà fin adesso, no se ghe dis aseno, sior.

MOM. Cossa astu fatto, che ti ha sfadigà fin adesso?

TRUFF. Ho portà el gran, sior; e a mi no se me dis aseno, sior.

MOM. Dove l'astu portà el gran?

TRUFF. L'ho tolto dal graner de sta casa, e l'ho portà in tel graner del patron.

MOM. Del patron? chi elo el patron?

TRUFF. El fattor.

MOM. El fattor xe el patron, tocco de bestia?

TRUFF. Mi no son una bestia, sior.

MOM. E ti ha portà el gran in tel graner del fattor?

TRUFF. Lustrissimo, zelenza, sì, sior.

MOM. (Com'elo sto negozio? Trappola fa portar el formento dal mio graner in tel soo?) (da sé) Presto, chiameme el fattor, dighe che ghe voggio parlar.

TRUFF. El fattor no se descomoda per nissun. Quando i contadini ghe vol parlar, i va a casa da lu, e se l'ha da far, i aspetta; e se ghe volì parlar, podì far cussì anca vu, sior. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License