Carlo Goldoni
Il prodigo

ATTO TERZO

SCENA QUINDICESIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUINDICESIMA

 

Il Dottore e dette.

 

DOTT. Dov'è il signor Momolo?

BEAT. Or ora lo faremo chiamare. Ditemi, come va l'affare?

DOTT. Benissimo. L'aggiustamento è seguito.

BEAT. Sia ringraziato il cielo! Ritornerà la possessione in potere di mio fratello?

DOTT. Ho meco la lettera per la liberazione del sequestro.

BEAT. Ah? che ne dite? Le cose principiano per buona strada. (a Clarice)

CLAR. Sono a parte del vostro piacere, come se io medesima fossi in ciò interessata.

BEAT. Ancora spero che abbiate da interessarvene.

CLAR. Come?

BEAT. Colle nozze di mio fratello.

CLAR. Siete pure graziosa!

BEAT. Ne parleremo. Signor Dottore, già che tanto vi siete portato bene in favore di Momolo, avete da fare un'altra cosa per lui, utile non meno di questa.

DOTT. Son qui disposto a tutto per un galantuomo di questa fatta.

CLAR. Dite, signor Dottore, è vero ch'egli vi ha donato un anello?

DOTT. È verissimo.

BEAT. Vedete? Ha questo di buono ancora mio fratello, non dice bugie. (a Clarice) Caro signor Dottore, voi saprete all'incirca i disordini in cui egli si trova. Per farlo un poco più ravvedere, è necessario mortificarlo. Facciamogli dubitar per un poco ancora dell'esito della causa, per fargli concepire con più forza l'orribile aspetto della miseria; ritiratevi in una stanza, e quando farò cenno, verrete a dargli la buona nuova.

DOTT. Mi dispiace dovergliela differire. Son venuto da Fusina a qui per la posta per consolarlo, ed ora non vedo l'ora di farlo.

BEAT. Fate a modo mio, che sarà sempre meglio. Vi prego, so quel ch'io dico.

DOTT. Non voglio lasciar di farlo, per una sorella che gli vuol bene. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License