Carlo Goldoni
La pupilla

ATTO SECONDO

SCENA DECIMA   Orazio solo

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA DECIMA

 

Orazio solo

 

 

Bella innocenza, verecondia amabile!

Quel che non dice il labbro suo, comprendesi

Dagli occhi suoi che per amor sfavillano.

Sarò felice un . Deh, sian sollecite

L'ore a passar, sicché più presto arrivino

Quei momenti di gioia, onde quest'anima

Anche in distanza col pensier s'inebria.


 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License