Carlo Goldoni
La pupilla

ATTO TERZO

SCENA QUARTA   Placida sola

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Placida sola.

 

 

Udite il cattivel che mi rimprovera,

Anziché ringraziarmi. Ma io dubito

Ch'egli lo faccia perché mi ama, e ascondere

Voglia la pena, onde vicino è a perdermi.

Ah, l'interesse che comanda e domina

Sul nostro cor, la libertade a vendere

Contro voglia mi sforza. Più mi piacciono

Gli occhi e le labbra del mio caro Panfilo,

Che le ricchezze dal destino offertemi;

Ma lo servire è dura cosa, e l'animo

A dispetto d'amor mi fa risolvere.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License