Carlo Goldoni
Il ricco insidiato

ATTO QUARTO

SCENA QUARTA   Il Conte Orazio, poi Raimondo, poi varie persone cariche di varie merci

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA QUARTA

 

Il Conte Orazio, poi Raimondo, poi varie persone cariche di varie merci.

 

CON.

È ben che si licenzi, se è un uom poco sincero;

Ma chi sa poi se dicasi da Bigolino il vero?

Chi sa ch'ei non mi voglia trarre dai lacci altrui

Per condurmi egli stesso nei trabocchetti sui?

Tutti son miei nemici: uno quell'altro accusa;

Ho a sospettar di tutti, ho la ragion confusa.

Che vivere infelice in mezzo a' miei tesori!

Trame, sospetti, inganni producono quegli ori.

Potea povero e umile menar la vita a stento,

Ma senza insidiatori almen vivea contento.

Allor son più dolente, ch'esser credea giocondo.

Ah! non si compita felicitade al mondo.

RAI.

M'inchino al signor Conte con umile rispetto.

CON.

(Ecco il sensale accorto, di cui pure ho sospetto). (da sé)

Non ho tempo per ora; son altrove aspettato.

RAI.

Due paroline sole, e presto è sollevato.

CON.

Un po' troppo sollecita mi par la cura vostra.

RAI.

Di quel che le bisogna, le ho recato una mostra.

CON.

O aspettate, o tornate.

RAI.

La spiccio immantinente.

CON.

Dove avete la roba?

RAI.

Venite, buona gente.(verso la scena; entrano varie persone con varie merci)

CON.

Che von tutti costoro?

RAI.

Son tutti principali,

Che han portata la mostra dei loro capitali.

Ho piacer che contratti, che veda, che capisca...

CON.

Ora non sono in caso...

RAI.

La prego, favorisca. (lo tira in disparte)

Non perda l'occasione, ch'è una fortuna vera.

Son tutti mercadanti tornati dalla fiera.

Bisogno han di monete, e per necessità

Daran le loro merci per men della metà.

CON.

Che tornino più al tardi.

RAI.

Bene, facciam così:

La roba che han portata, facciam che resti qui,

Poscia ritorneranno.

CON.

In casa mia non voglio,

In dubbio di comprare, aver codesto imbroglio.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License