Carlo Goldoni
Il tutore

ATTO TERZO

SCENA OTTAVA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA OTTAVA

 

Pantalone e Beatrice

 

PANT. Siora Beatrice, gh’ho da parlar.

BEAT. Che dite, eh? di quello scellerato di vostro figlio?

PANT. Cossa vorla che diga? Son mortificà, son confuso. Ma quel furbazzo el ghaverà quel che el merita.

BEAT. Il suo castigo non gioverà alla riputazione della mia figliuola.

PANT. Siora Beatrice, el cielo ha provisto. Za un quarto d’ora siora Rosaura me xe stada domandada per muggier.

BEAT. Se si saprà l’accidente occorso, non la vorranno più.

PANT. Chi me l’ha domandada, no sa gnente. Stassera el la sposa; l’è forestier; sti quattro zorni che el sta a Venezia, nol se lassa solo. El mena via la muggier, no se ghe ne parla mai più. Finalmente cossa xe stà? Chiaccole, e no altro.

BEAT. Sì, in grazia di Corallina.

PANT. Son stà dal sior Ottavio. A stora l’ho trovà in letto, despoggià co fa un porcello; gh’ho dito tutto, e l’è contentissimo; anzi adesso el se veste, e el vien da ela a discorrer de sto negozio.

BEAT. Ma chi è questo forestiere, che vuol mia figlia?

PANT. El sior Florindo Aretusi.

BEAT. Florindo!

PANT. Giusto elo.

BEAT. Io dubito che prendiate sbaglio.

PANT. Che sbaglio oio da prender?

BEAT. Vi ha chiesto veramente Rosaura?

PANT. Mi no gh’ho fie. Chi m’avevelo da domandar?

BEAT. Poteva parlarvi di qualche altra persona.

PANT. E mi ghe digo che a mi, come tutor de siora Rosaura, el me l’ha domandada per muggier.

BEAT. Perché non dirlo a me?

PANT. Mi no so gnente; el me l’ha dito a mi.

BEAT. È un asino, non ha creanza, non gli voglio dare la mia figliuola.

PANT. La me perdona. L’occasion xe bona, el partìo me piase, sior Ottavio xe contento, bisogna che la se contenta anca ela.

BEAT. Corallina. (chiama)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License