Carlo Goldoni
Il servitore di due padroni

ATTO TERZO

Scena Quinta. Pantalone e poi Silvio

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Quinta. Pantalone e poi Silvio

 

PANTALONE Siestu maledetto. El una bestia vestio da omo costù. Gh'oggio mai podesto dir che quella una donna? Mo, sior no, nol vol lassar parlar. Ma qua quel spuzzetta de so fio; m'aspetto qualche altra insolenza.

SILVIO (Ecco Pantalone. Mi sento tentato di cacciargli la spada nel petto).

PANTALONE Sior Silvio, con so bona grazia, averave da darghe una bona niova, se la se degnasse de lassarme parlar, e che no la fusse come quella masena de molin de so sior pare.

SILVIO Che avete a dirmi? Parlate.

PANTALONE La sappia che el matrimonio de mia fia co sior Federigo andà a monte.

SILVIO È vero? Non m'ingannate?

PANTALONE Ghe digo la verità, e se la più de quell'umor, mia fia pronta a darghe la man.

SILVIO Oh cielo! Voi mi ritornate da morte a vita.

PANTALONE (Via, via, nol tanto bestia, come so pare).

SILVIO Ma! oh cieli! Come potrò stringere al seno colei che con un altro sposo ha lungamente parlato?

PANTALONE Alle curte. Federigo Rasponi deventà Beatrice, so sorella.

SILVIO Come! Io non vi capisco.

PANTALONE S'è ben duro de legname. Quel che se credeva Federigo, s'ha scoverto per Beatrice.

SILVIO Vestita da uomo?

PANTALONE Vestia da omo.

SILVIO Ora la capisco.

PANTALONE Alle tante.

SILVIO Come andò? Raccontatemi.

PANTALONE Andemo in casa. Mia fia non sa gnente. Con un racconto solo soddisfarò tutti do.

SILVIO Vi seguo, e vi domando umilmente perdono, se trasportato dalla passione...

PANTALONE A monte; ve compatisso. So cossa che amor. Andemo, fio mio, vengì con mi (parte).

SILVIO Chi più felice è di me? Qual cuore può essere più contento del mio? (parte con Pantalone).

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License