Carlo Goldoni
Lo scozzese

ATTO SECONDO

SCENA PRIMA     Friport e Fabrizio

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

ATTO SECONDO

 

 

 

SCENA PRIMA

 

 

Friport e Fabrizio

 

FABR. Oh! ben tornato, il mio carissimo signor Friport: mi consolo di rivedervi dopo due anni più grasso e più robusto, e direi quasi più giovane che non eravate.

FRIP. Gli anni passano. I lunghi viaggi di mare cagionano dei patimenti. ma un buon guadagno conforta gli spiriti, e fa far buona ciera.

FABR. Accomodatevi.

FRIP. Fatemi portare una tazza di cioccolato. (siede al tavolino)

FABR. Ehi! del cioccolato al signor Friport. (a un Giovane che comparisce e parte) Donde venite presentemente?

FRIP. Dalla Giammaica.

FABR. Mi pare sia nell'America.

FRIP. Sì, per l'appunto. Bel paese, Fabrizio. bel paese per far denari!

FABR. Per quel ch'io sento, i vostri affari saranno andati assai bene.

FRIP. Benissimo. Ho faticato poco, e ho guadagnato molto. Ora sono in riposo. ma il riposo mi più noia della fatica. Datemi da leggere qualche gazzetta, qualche foglio che mi diverta. Io trovo più difficoltà a divertirmi, che a far denari.

FABR. Ecco qui le gazzette che corrono.

FRIP. Ci sono novità nel paese? (osservando le gazzette)

FABR. Niente, ch'io sappia, di rimarcabile.

FRIP. Come vanno gli affari vostri? Avete molti forestieri nel vostro albergo?

FABR. Non mi scontento della mia sorte. Presentemente non ho molte persone. ma coll'occasione della prossima fiera ne aspetto.

FRIP. Voleva quasi condurvi un forestiere, che si è imbarcato con me alla Giammaica.

FABR. Mi avreste fatto piacere.

FRIP. Ma è stravagante: ama la solitudine. Vuole star solo, vuole star ritirato. e dubitando che da voi vi fosse di molta gente, non l'ho condotto.

FABR. Ora da me sarebbe stato benissimo. Poteva dargli l'appartamento di sopra, dove sarebbe stato con pienissima libertà.

FRIP. Bene. io ho preso impegno di provvederlo. Mandate al Tamigi a cercare del capitano Fantom...

FABR. Lo conosco.

FRIP. Tanto meglio. Farà egli abboccare il vostro messo col forestiere. e quando gli dica ch'io qui l'aspetto, si lascierà condurre senza alcuna difficoltà.

FABR. Che persona è?

FRIP. Mi pare persona onesta.

FABR. Benissimo. Se mi permettete, vado a dare la commissione.

FRIP. Andate.

FABR. (I buoni amici fanno sempre del bene). (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License