Carlo Goldoni
Lo scozzese

ATTO SECONDO

SCENA SESTA   Lindana e Marianna

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA SESTA

 

Lindana e Marianna

 

 MARIAN. Signora, voi avete operato benissimo! Il cielo ve lo rimeriti e vi consoli. Voi volete morire nell'indigenza. e volete ch'io pure sia sagrificata alla vostra virtù. Pazienza!

LIND. Non temere, Marianna. Poco ancor posso vivere: sarai liberata ben tosto da una sì crudele padrona.

MARIAN. Ah! no, signora. compatitemi. Qualche volta sento anch'io le miserie. ma quando penso che una dama, come voi siete, le soffre con sì bella costanza, mi vergogno di me medesima, e le soffro in pace ancor io.

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License