Carlo Goldoni
Lo speziale

ATTO TERZO

SCENA TERZA   Lucindo solo.

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA TERZA

 

Lucindo solo.

 

 

Lo stolido è caduto;

E pur rassembra astuto, ma toccando

Della sua debolezza il tasto frale,

Fa vedere che in testa ha poco sale.

Se la burla ha il suo effetto,

Sarà doppio il diletto: aver io spero

Albina, il mio bel foco,

Con il mezzo gentil d'un lieto gioco.

 

Amor sagace

Talor rapace

Le reti stende.

Talora attende

Li cuori al varco;

Ora coll'arco

Li stende al suolo,

Li prende a volo,

Cader li fa.

In ogni guisa

Amore ha il vanto;

Or con le risa,

Ora col pianto

Vincendo va. (parte)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License