Carlo Goldoni
La donna stravagante

ATTO QUARTO

SCENA NONA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

SCENA NONA

 

Donna Livia, poi Cecchino.

 

LIV.

Il zio con il Marchese che mai disser fra loro?

Il ver non è possibile sapersi da costoro:

O scemano le cose, o aggiungono a talento.

Colui parlar faceva la scatola d'argento.

Ma i detti suoi dovevansi esaminare almeno.

Quando il furore assaltami, non so tenermi in freno.

Basta; se nel Marchese fe' colpo il mio sembiante...

Ritornerà, lo spero, a comparirmi innante.

E don Rinaldo (oh come del fatto or mi vergogno)

Vedrà che donna Livia di lui non ha bisogno.

LIV.

Il zio con il Marchese che mai disser fra loro?

Il ver non è possibile sapersi da costoro.

O scemano le cose, o aggiungono a talento.

Colui parlar faceva la scatola d'argento.

Ma i detti suoi dovevansi esaminare almeno.

Quando il furore assaltami, non so tenermi in freno.

Basta; se nel Marchese fe' colpo il mio sembiante...

Ritornerà, lo spero, a comparirmi innante.

E don Rinaldo (oh come del fatto or mi vergogno)

Vedrà che donna Livia di lui non ha bisogno.

 

 

 

CEC.

Eccomi di ritorno. Ho consegnato il foglio...

 

 

 

LIV.

Taci: lo consegnasti? altro saper non voglio.

LIV.

Taci. lo consegnasti? altro saper non voglio.

 

 

 

CEC.

Attento ad ogni moto, a norma del comando,

Vidi che il Cavaliere...

 

 

 

LIV.

Di ciò non ti domando.

 

 

 

CEC.

Ma nel legger la carta vidi che i lumi suoi...

 

 

 

LIV.

O taci, o ti bastono.

 

 

 

CEC.

(Soliti grilli suoi). (da sé)

 

 

 

LIV.

(Pur troppo, or lo conosco! il cuor debole fu;

Colla risposta inutile non vo' arrossir di più). (da sé)

 

 

 

CEC.

Bastami siate certa, che ho fatto il mio dovere...

 

 

 

LIV.

Gente è nell'anticamera. Chi sia, vanne a vedere.

 

 

 

CEC.

(Credea farmi un gran merito nel dire che l'amico

A sospirar ritorna, ma non le cale un fico). (da sé, e parte)

 

 

 

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License