Carlo Goldoni
Torquato Tasso

ATTO TERZO

SCENA PRIMA

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

ATTO TERZO

SCENA PRIMA

 

 

Torquato, poi Targa.

 

TOR.

Sì, sì, vadasi pure dove miglior prepara

Stanza a me la fortuna. S'abbandoni Ferrara.

In questa illustre Corte finor fui sfortunato;

Spesso, cangiando cielo, si cangia anche lo stato.

A Napoli si vada; quella mia patria sia,

Che a me professa amore, che m'offre cortesia.

Fuggasi della Corte la noia ed il periglio:

Del signor mio s'adempia il cenno ed il consiglio.

È ver, saran per questo contenti i miei nemici;

Ma io godrò lontano giorni assai più felici.

Godrò giorni felici? Ah no; dolente ognora

Vivrò da te lontano, bellissima Eleonora.

È ver, ch'esser beato teco non posso appieno;

Ma veggoti, e in secreto posso adorarti almeno.

Oimè! partenza amara! Ahi, quai dubbi funesti!

Tu mi consiglia, o cuore. Vuoi tu ch'io parta, o resti?

Ho già risolto. Targa.

TAR.

Signor.

TOR.

Tutto sia lesto

Per partire in domani.

TAR.

Il baul si fa presto.

Quando vi ho messo dentro i vostri scartafacci,

Tutto quello che resta, son libri e pochi stracci.

TOR.

Targa, si cambieranno gli astri per noi severi.

TAR.

Lo voglia il ciel, ma temo.

TOR.

L'hai da sperar.

TAR.

Si speri.

Ma...

TOR.

Che ma? Questo ma che dir vuol?

TAR.

Niente, niente.

TOR.

Parla.

TAR.

Vi contentate?

TOR.

Parla liberamente.

TAR.

Tutto il mondo è paese, per tutto si sta bene,

Quando il cervello in cassa, come si dee, si tiene.

Voi foste fin ad ora per la virtù stimato;

Sareste con il tempo venuto in miglior stato;

Ma dopo che v'accese certo segreto amore...

TOR.

Basta così...

TAR.

(L'ho detto).

TOR.

Non mi fare il dottore.

Se di ciò più mi parli, ah giuro al ciel, t'ammazzo.

Vattene. Dove vai? Presto il baule.

TAR.

È pazzo (parte.)

 

 

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License