Carlo Goldoni
Il teatro comico

ATTO SECONDO

Scena Ottava. Brighella e Arlecchino che ascoltano, e detta

Precedente

Successivo

Link alle concordanze:  Normali In evidenza

I link alle concordanze si evidenziano comunque al passaggio

Scena Ottava. Brighella e Arlecchino che ascoltano, e detta

 

COLOMBINA Basta, andrò girando per la città, e a quante donne incontrerò, voglio dimandare, se sia meglio prendere un marito accorto, o un marito ignorante.

BRIGHELLA Accorto, accorto. (s'avanza)

ARLECCHINO Ignorante, ignorante. (s'avanza)

COLOMBINA Ognuno difende la propria causa.

BRIGHELLA Mi digo el vero.

ARLECCHINO Mi gh'ho rason.

BRIGHELLA E te lo proverò con argomenti in forma.

ARLECCHINO E mi lo proverò con argomenti in scarpa.

COLOMBINA Bene, chi di voi mi persuaderà, sarà mio marito.

BRIGHELLA Mi come omo accorto, sfadigherò, suderò, perché in casa no te manca mai da magnar.

COLOMBINA Questo è un buon capitale.

ARLECCHINO Mi, come omo ignorante, che no sa far gnente, lasserò che i boni amici porta in casa da magnar, e da bever.

COLOMBINA Anche così, potrebbe andar bene.

BRIGHELLA Mi, come omo accorto, che sa sostegnir el ponto d'onor, te farò respettar da tutti.

COLOMBINA Mi piace.

ARLECCHINO Mi, come omo ignorante, e pacifico, farò, che tutti te voia ben.

COLOMBINA Non mi dispiace.

BRIGHELLA Mi, come omo accorto, regolerò perfettamente la casa.

COLOMBINA Buono.

ARLECCHINO Mi, come omo ignorante, lasserò che ti la regoli ti.

COLOMBINA Meglio.

BRIGHELLA Se ti vorrà divertimenti, mi te condurrò da per tutto.

COLOMBINA Benissimo.

ARLECCHINO Mi, se ti vorrà andar a spasso, te lasserò andar sola dove ti vol.

COLOMBINA Ottimamente.

BRIGHELLA Mi, se vederò, che qualche zerbintoto vegna per insolentarte, lo scazzerò colle brutte.

COLOMBINA Bravo.

ARLECCHINO Mi, se vederò qualchedun, che te zira d'intorno darò logo alla fortuna.

COLOMBINA Bravissimo.

BRIGHELLA Mi, se troverò qualchedun in casa el copperò!

ARLECCHINO E mi torrò ed candelier, e ghe farò lume.

BRIGHELLA Cossa dixeu?

ARLECCHINO Cossa te par?

COLOMBINA Ora, che ho sentite le vostre ragioni, concludo, che Brighella pare troppo rigoroso, e Arlecchino troppo paziente. Onde, fate così, impastatevi tutti due, fate di due pazzi un uomo savio, ed allora vi sposerò.

BRIGHELLA Arlecchin?

ARLECCHINO Brighella?

BRIGHELLA Com'ela?

ARLECCHINO Com'ela?

BRIGHELLA Ti, che ti è un maccaron, ti te pol impastar facilmente.

ARLECCHINO Piuttosto ti, che ti è una lasagna senza dreto e senza roverso.

BRIGHELLA Basta, no l'è mio decoro, che me metta in competenza con ti.

Sastu cossa che podemo far? Colombina sa far la furba, e l'accorta, quando che la vol; ergo impastemose tutti do con ela, e faremo de tre paste una pasta da far biscotto per le galere. (parte)

 


Precedente

Successivo

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License